LogoIsola
LogoFondazione
Un Futuro Radioso con l’ISOLA CHE ACCOGLIE
L'ISOLA CHE ACCOGLIE
Un Futuro Radioso con l’ISOLA CHE ACCOGLIE
L'ISOLA CHE ACCOGLIE
Previous slide
Next slide
Un Futuro Radioso con l’ISOLA CHE ACCOGLIE
L'ISOLA CHE ACCOGLIE
Un Futuro Radioso con l’ISOLA CHE ACCOGLIE
L'ISOLA CHE ACCOGLIE
Previous slide
Next slide

isola che accoglie

Il Partenariato

Una vera sinfonia di attori si unisce per trasformare il destino dell’ISOLA MADRE DI TARANTO!

Da un lato, i partner locali, autentici custodi del territorio, dotati di conoscenze e competenze vitali per coinvolgere la cittadinanza nel progetto. Dall’altro, i partner nazionali, portatori di competenze specializzate nella sostenibilità, negli studi urbani e nell’abitare innovativo, pronti a superare le sfide territoriali attuali.

Questa rete vasta e variegata è il motore della rivoluzione, pronta a generare un’onda di cambiamento sull’ISOLA….CHE ACCOGLIE. Insieme, plasmeremo un futuro più inclusivo per questa terra unica!

Symbolum ETS

capofila

Con sede nella Basilica Cattedrale di Taranto, nato su impulso del direttore del giornale diocesano Nuovo Dialogo di Taranto, Mons. Emanuele Ferro, della giornalista Elena Modio e del dottore commercialista Francesco Andrea Falcone, l’Ente del Terzo Settore Symbolum ha come missione quella di costruire percorsi di autoimprenditorialità per i giovani della città vecchia di Taranto, luogo di frontiera sociale particolarmente colpito da fenomeni di  povertà, abbandono scolastico, scarsa occupabilità femminile, microcriminalità  e spaccio. L’associazione ha aggregato nel corso di pochi anni molti ragazze e ragazzi ai quali ha offerto nuove opportunità di lavoro mediante percorsi di cooperazione allo sviluppo locale. Oggi gestisce i servizi di accoglienza della basilica Cattedrale di tutte le chiese della città vecchia di Taranto – 9 strutture – una bottega di artigianato locale, un locale commerciale nel centro storico, un campo sportivo che è anche luogo di aggregazione giovanile nel lato interno dell’isola. L’Ente inoltre è gestore di Palazzo Acclavio, storico edificio delle Suore Missionarie del Sacro Costato, nei pressi della Basilica Cattedrale da sempre luogo di formazione laboratoriale per le giovani generazioni. 

crest

attività di animazione sociale, eventi culturali e laboratori teatrali

Nato a Taranto nel 1977, il Crest – acronimo di Collettivo di Ricerche Espressive e Sperimentazione Teatrale -, prima con Gianni Solazzo, Mauro Maggioni e Gaetano Colella e poi con Clara Cottino, Giovanni Guarino e Sandra Novellino, porta avanti in un ambiente difficile – sia socialmente che culturalmente – un discorso teatrale coerente e innovativo, raccontando vite complicate, sogni ostinati, incontri tra culture e condizioni differenti, cercando di coniugare i linguaggi della tradizione con quelli della ricerca teatrale contemporanea. Inserito dal 1992 dalla presidenza del Consiglio dei Ministri nell’elenco delle “… compagnie che svolgono ad alto e qualificato livello attività nel campo del teatro per l’infanzia e la gioventù”, il Crest  ha scelto quali interlocutori privilegiati i bambini, i ragazzi e i giovani, con l’intento di creare un punto di riferimento culturale e professionale forte. L’obiettivo, da sempre, è stato anche quello di superare le barriere tra i pubblici: le sue produzioni sono presentate in programmazioni serali e rassegne per le scuole, in cartelloni di ricerca e stagioni di prosa, oltre che in festival di settore.

Officina Maremosso

laboratori di formazione sulla lavorazione del legno, coinvolgendo i ragazzi della città vecchia

Il Progetto Maremosso nasce alla fine del 2015 da una chiacchierata tra amici: creare la prima e originale esperienza sperimentale nel tarantino mirata all’allestimento di un laboratorio per l’apprendimento trasversale del mare, attraverso il recupero delle tecniche lavorative della tradizione marinara. Obiettivo è creare un’Officina Sociale che sia parte della riconversione e del rilancio ambientale, economico e culturale del territorio Ionico, fornendo ai giovani alcuni primi strumenti utili all’inserimento sociale e nel mondo lavorativo partendo dalle risorse fondamentali della nostra Città: il mare e i mestieri legati alla marineria. Il progetto prevede il restauro di una barca a vela tipo Sloop interamente in legno, avvicinando gli utenti ai mestieri correlati a tale attività, primo su tutti il Maestro d’ascia, attraverso la collaborazione in rete di professionisti e appassionati presenti sul territorio. A restauro ultimato, la barca navigante sarà fondamentale per educare al concetto di Equipaggio, fondamentale strumento per sperimentare la collaborazione e il senso di responsabilità e rispetto verso gli altri, l’ambiente in cui si opera il territorio che lo caratterizza.

AMMOSTRO

laboratori di grafica e stampa serigrafica

Ammostro è composto da sei artigiane, tre orafe, una sarta modellista, un’illustratrice e un’artigiana del cuoio e tessitrice, che uniscono e condividono le proprie competenze creando prodotti ecosostenibili e artigianali, che raccontino in chiave contemporanea il territorio, chi lo abita e le sue tradizioni.

Volge l’attenzione alla sperimentazione di materiali e inchiostri vegetali per la serigrafia, partendo dall’estrazione dei pigmenti fino alla confezione del manufatto in fibre naturali.

L’idea progettuale è rafforzata dall’impatto sociale su un territorio come quello tarantino, privo di esperienze simili, che utilizzino la serigrafia e il fare manuale come strumento di aggregazione giovanile, finalizzato anche alla costruzione di una rete di risorse umane e non, che possa dialogare e lavorare in visione di una crescita collettiva e alternativa rispetto all’offerta attualmente presente.

Post Disaster ROOFTOPS

eventi locali di risonanza sovralocale

Post Disaster è un’associazione culturale nata a Taranto nel 2018 che opera come una piattaforma di promozione e produzione culturale di contenuti che interessano diversi campi della creatività contemporanea. Tra le sue finalità: sostenere i fabbisogni professionali nei settori di arte, architettura e design espressi dal territorio; elevare i livelli di cittadinanza attiva attraverso la promozione della conoscenza del territorio e del patrimonio culturale per la realizzazione di nuovi valori paesaggistici.

ETHRA

laboratori e corsi di formazione su turismo sostenibile e valorizzazione dei beni culturali, supporto alle attività di rigenerazione urban

Ethra S.C.R.L. è un’impresa specializzata nello studio, nella ricerca e nella valorizzazione dei Beni Culturali, operante nel territorio pugliese e nel sud Italia.

La Società si avvale della professionalità di personale specializzato in vari settori, tra cui archeologi con curricula universitari specifici in Archeologia preistorica, protostorica, classica e medievale, una storica dell’arte e un graphic designer, oltre a diversi collaboratori esterni tra cui esperti in didattica museale e guide turistiche.

Ethra S.C.R.L. è iscritta all’elenco degli operatori abilitati alla redazione del documento di valutazione archeologica nel progetto preliminare di opera pubblica del MIBACT ai sensi del D.Lgs. 50/2016 art. 25.

Formedil CPT Taranto

Corsi di formazione e cantieri didattici per ragazzi

Il Formedil Cpt Taranto nasce a seguito della unificazione della Scuola Edile e del CPT di Taranto. 

L’Ente è una Associazione bilaterale paritetica formata da rappresentanti della Sezione Costruttori Edili di Confindustria Taranto (ANCE Taranto) e dai Sindacati Edili FENEAL-UIL, FILCA-CISL e FILLEA-CGIL con compiti specifici in merito alla formazione per l’industria edilizia ed affini della provincia di Taranto. E’ in possesso della Certificazione dei Sistemi di Qualità ISO 9000/2000 e dell’accreditamento ricevuto dalla Regione Puglia per lo svolgimento di attività formative,In ambito formativo si occupa essenzialmente di promuovere, organizzare ed attuare iniziative di:

  • prima formazione per i giovani che entrano nel settore;
  • prima formazione per i giovani che entrano nel settore;
  • formazione continua per i dipendenti delle imprese;qualificazione, riqualificazione, specializzazione ed aggiornamento per operai, impiegati amministrativi, tecnici e quadri secondo le esigenze del mercato del lavoro;
  • formazione sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro secondo quanto previsto dal D.Lgs. 81/08;

Homers - Cohousing for Real

studio sull'innesco della rigenerazione urbana tramite l'abitare

Homers è una società benefit che si occupa di offrire servizi di accompagnamento alla costruzione di cohousing a partire dal recupero di edifici abbandonati, curando il processo di realizzazione dell’opera in ogni suo aspetto.

Inoltre Homers promuove la cultura del cohousing e dell’abitare innovativo come nuove forme di comunità e occasioni di rigenerazione urbana. Negli anni Homers ha maturato esperienza sul tema gestendo numerosi studi e ricerche in ambito urbano. Tra di essi possiamo citare la redazione del  Masterplan per il recupero della Cavallerizza Reale a Torino, lo studio sulla desertificazione commerciale a Torino prodotto su commissione della Compagnia di San Paolo nonché lo studio per la realizzazione della Casa delle Religioni, uno spazio interfedi modello d’interazione fra differenti comunità religiose.

Fondazione Impact Housing

Supporto a gestione, recupero e valorizzazione del patrimonio immobiliare e formazione delle comunità residenti

Fondazione Impact Housing è un’organizzazione non profit che promuove una rigenerazione urbana e umana che parte dalla casa e si basa su finanziamenti a impatto.

Fondazione Impact Housing si occupa di ricerca e progettazione nell’ambito dell’impact housing per creare nuovi modelli, aumentare la conoscenza e rafforzare collaborazioni tra enti pubblici, mondo profit, non profit e comunità urbane.

FIH è una Fondazione operativa che agisce studiando e implementando sperimentazioni per poi divulgare informazioni, competenze e strumenti e realizzare azioni che influenzino le policy e l’allocazione di risorse e investimenti sia pubblici che privati.

Legambiente

educazione alla sostenibilità e ai suoi mestieri

Legambiente è un’associazione ambientalista, elabora e realizza varie tipologie di iniziative con l’obiettivo di sensibilizzare e far avanzare tra i cittadini e le Amministrazioni pubbliche una cultura ed uno sviluppo economico più rispettosi dell’ambiente naturale e urbano e delle relazioni sociali.

I principali settori di intervento sono: l’impatto ambientale industriale, l’energia, le campagne di sensibilizzazione e le iniziative di volontariato ambientale, l’educazione ambientale e proposte educative, l’urbanistica, il verde urbano, la mobilità sostenibile, la riqualificazione urbana, il consumo consapevole, il mare e le coste, la conoscenza del territorio.

L’associazione ha collaborato con l’Istituto comprensivo G.Galilei e la comunità parrocchiale di San Cataldo in Città Vecchia in attività di cittadinanza attiva e, sulla Città Vecchia, ha promosso nel 2017 un ciclo di seminari intitolato “Le radici, le pietre, la comunità”. Ha promosso, attraverso varie iniziative, la diffusone degli impianti fotovoltaici sui tetti e, in collaborazione con Vodafone, ha installato pannelli fotovoltaici sul tetto dell’I.C. Galilei, sede Giusti, nel contiguo quartiere Tamburi di Taranto.

RentHub - Impresa Sociale

studi sulla rigenerazione urbana e sportello per nuove residenzialità

Homa è la prima cooperativa digitale di housing, community e facility management impegnata da anni nella digitalizzazione del mercato degli affitti. Costituita nel 2013 da due ex studenti universitari, oggi è formata da 14 soci lavoratori, 3 soci istituzionali e numerosi proprietari e inquilini. La mission di Homa è creare una comunità di inquilini e proprietari con un modello proprio di “casa dello studente diffusa”, erogare servizi abitativi di alta qualità rivolti a proprietari di immobili e fornire strumenti a P.A., Università ed Enti nella gestione di sportelli casa digitali.

SOUper

attività culturali ed educazione tramite la cultura

SOUper è un’Associazione culturale no profit che promuove progetti basati sulla transdisciplinarità, che favoriscono il dialogo intergenerazionale e invitano a esperienze di gioco, creatività e apprendimento. Si propone di contribuire alla formazione delle persone nel tempo libero e nelle attività extra-scolastiche, secondo i principi e il metodo SOU, la Scuola di Architettura per Bambini ideata da Farm Cultural Park.

SOUper persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale; assume come riferimento prioritario l’educazione dei bambini, promuovendo la contaminazione dei saperi, la “cultura del progetto”, l’internazionalizzazione della ricerca. Promuove l’apertura e la valorizzazione di altri luoghi e buone  pratiche dell’educazione che possano stupire, attrarre, intrattenere, dispensare contenuti, bellezza, emozione. SOU, la Scuola di architettura per Bambini è depositario e portatore di un sistema di valori che parlano al cuore delle Persone, ispirano sentimenti di fiducia e di speranza per un’umanità e un futuro migliore.

SOUper promuove buone pratiche di cittadinanza attiva per migliorare la salute e la qualità della vita dei bambini, delle famiglie, delle comunità; a tal proposito coinvolge architetti, pedagogisti, urbanisti, designer, sound designer, paesaggisti, botanici, artisti, antropologi, sociologi, geologi, medici, giuristi per sostenere politiche, progetti e attività di interesse educativo, culturale, sociale, scientifico a livello nazionale e internazionale.

Tiresia - Politecnico Milano

misurazione dell'impatto sociale

Il Politecnico di Milano è un istituto universitario italiano di carattere scientifico e tecnologico, fondato nel 1863. I campi di studio e ricerca comprendono le tre macro-aree ingegneria, architettura e design.

TIRESIA (Technology and Innovation REsearch on Social ImpAct) è il centro di competenza della School of Management del Politecnico di Milano dedicato allo studio dell’innovazione, dell’imprenditorialità e della finanza a impatto sociale.

Nel corso degli anni, Tiresia ha sviluppato e consolidato un’importante esperienza nel campo della valutazione dell’impatto sociale, sia nell’accompagnamento di fondazioni e organizzazioni del terzo settore nel processo di riposizionamento strategico e nella strutturazione di un sistema di valutazione d’impatto interno, sia nel ruolo di valutatore di impatto di progettualità di carattere regionale, nazionale e internazionale, in ambiti come il contrasto della povertà educativa, l’inserimento lavorativo di persona svantaggiate, l’inclusione sociale, la rigenerazione urbana e l’impatto della cultura.

Tra i vari progetti si citano Kirikù, Caleidos, Giovani Connessi e Ad-Hoc, tutti finanziati dall’impresa sociale Con I Bambini.

Sostieni il progetto

Unisciti a noi per diventare un vero custode dell'ISOLA!
L’ISOLA CHE ACCOGLIE ha bisogno del tuo impegno e della tua passione. Diventa volontario e aiuta le realtà partner a costruire una comunità educante straordinaria. Sia che tu possieda competenze nell'educazione, nella cultura, nell'assistenza sociale o nell'abitare innovativo, la tua partecipazione è fondamentale per creare un futuro migliore per Taranto.

Diventa Volontario